Il Centro Teatrale MaMiMò è un polo culturale fondato a Reggio Emilia nel 2004. 

Al suo interno convivono una Compagnia che produce spettacoli di prosa e teatro ragazzi e organizza eventi culturali, e una Scuola di Teatro.

MaMiMò ha sede a Reggio Emilia (presso il Teatro Piccolo Orologio) e a Milano (Cernusco Sul Naviglio).

attori della compagnia, per la maggior parte formatisi alla Scuola d’Arte Drammatica Paolo Grassi di Milano, dopo aver lavorato con i principali maestri italiani, hanno scelto di privilegiare il rapporto col territorio come elemento fondamentale della loro attività . L’obiettivo è quello di mantenere un gruppo di lavoro stabile che, attraverso una continua attività di perfezionamento e scambio artistico, si proponga come punto di riferimento teatrale produttivo e di aggregazione culturale sul territorio, ad un livello professionale d’eccellenza. La forma artistica scelta è quella di una compagnia che propone un Teatro colto e popolare insieme, atto collettivo di un gruppo, riunito da una visione comune. Da tre stagioni la casa di questa compagnia è il Teatro Piccolo Orologio di Reggio Emilia, che il MaMiMò gestisce proponendo produzioni proprie, ospitalità, e progetti speciali. La compagnia conta attualmente 10 attori stabili e molti collaboratori esterni.

A sostegno del progetto, vive una solida Scuola di Teatro che da 10 anni offre percorsi di formazione strutturati su più livelli per varie fasce d’età. Da allora, molti allievi della scuola hanno avuto la possibilità di studiare, accedere alle Accademie Nazionali di Teatro e, una volta diplomati, tornare a lavorare da attori professionisti con un Centro di Teatro che vuole essere casa di lavoro ed idee per quanti vogliano entrarvi.

Il Centro Teatrale MaMiMò inoltre si impegna fortemente nella formazione di un pubblico attento ed interessato al linguaggio teatrale, che lo possa capire e vedere nella vita di tutti i giorni. Obiettivo di questi corsi è dare una preparazione tecnica culturale e fisica a tutti coloro che si avvicinano al Teatro siano essi alla ricerca di una professione o di una passione extra scolastica o lavorativa. Se, infatti, oltre all’emozione dell’atto teatrale, riusciamo a dare al pubblico gli strumenti anche per comprenderlo, siamo sicuri che costoro continueranno una ricerca personale, umana e teatrale accrescendo una coscienza teatrale collettiva. Per ora, la nostra esperienza ha insegnato così.

Nel 2006 la compagnia ha ricevuto la nomina di “figlia d’arte” da parte dell’Accademia d’Arte Drammatica “Paolo Grassi” di Milano, attraverso una convenzione che permette ai 2 enti di collaborare a stretto contatto e di scambiarsi risorse umane e tecniche a seconda delle necessità. A conferma della qualità e dei contenuti dell’insegnamento, i docenti del Centro Teatrale MaMiMò collaborano in maniera continuativa con la Paolo Grassi, con la quale condividono metodi e poetica di lavoro.

Il Direttore Artistico è Marco Maccieri, attore e regista che ha collaborato con numerosi maestri tra i quali Massimo Navone, Anatolij Vasiliev, Gabriele Vacis, Luca Ronconi, Antonio Fava, Maurizio Schmidt, Dominique Pitoiset, Daniele Abbado, Marco Plini e Massimo Popolizio.

DSC_9594