Venerdì 18 e 25, sabato 19 e 26 novembre ore 21.00, domenica 20 e 27 novembre ore 17.00

PATRIA. Il paese di Caino e Abele

ideazione di Fabio Banfo, Giacomo Ferraù e Giulia Viana | drammaturgia Fabio Banfo | regia Giacomo Ferraù | con Fabio Banfo | aiuto regia Giulia Viana | assistente alla regia Maria Francesca Rossi | foto Nicolò Degl’Incerti Tocci | una co-produzione Centro Teatrale MaMiMò / Eco di fondo

DEBUTTO NAZIONALE

Leggi la trama

Patria è la storia italiana degli anni di piombo anni vista attraverso gli occhi di un personaggio bianco, un idiota Dostoevskiano che tutti considerano lo scemo del villaggio. Lui, da quando ha battuto la testa da piccolo forse per colpa del fratello, viene chiamato Abele; cerca spasmodicamente tracce del fratello Caino scomparso in un attentato ferroviario (la strage dell’Italicus).

Forse il fratello però non è morto, sopravvissuto e misteriosamente non dà notizie di sè.
Forse è addirittura un terrorista.
Forse un mafioso.
Forse è implicato talmente a fondo nelle efferate vicende raccontate da dover scomparire per forza.
O forse è semplicemente morto come tanti in una dei mille misteri rimasti senza risposta di quegli anni incredibili.
La vita di questo piccolo microcosmo, di questo piccolo paese che si chiama Patria e che rappresenta nelle sue dinamiche l’intera Italia, scorre inesorabilmente verso una fine lenta e pietosa, indifferente ad i suoi figli che vanno vengono, nascono sempre meno e muoiono sempre di più.
Come dice il testo, una vita che può essere contenuta all’interno di una sola esplosione, di una bolla.

Così lavora la scenografia nella realizzazione di un unico spazio stretto a un gusto come un paese che vuole assolvere sé stesso la funzione di un’intera Nazione .

 


BIGLIETTI

€ 20 Biglietto mecenate: per contribuire con una piccola donazione alle attività di MaMiMò
€ 15 Biglietto intero
€ 13 Biglietto ridotto: Under 30, Youngercard, Scuole di Teatro di Reggio Emilia e Provincia, soci del Centro Sociale Orologio
€ 10 Biglietto soci MaMiMò

Per prenotare online il tuo posto clicca qui.

In alternativa puoi prenotare telefonicamente allo 0522 383178 o all’indirizzo e-mail biglietteria@teatropiccolorologio.com

Maggiori informazioni sul costo dei biglietti e sul regolamento di sala sono reperibili a questo indirizzo.